Come avviene da alcuni anni, questo inizio d’estate ha visto l’Associazione “La Casa Rossa” impegnata in un mese ricco di eventi, aperti al territorio e rivolti ad una maggiore integrazione delle persone con disabilità.

Giugno è iniziato con la mostra “Emozioni in luce”, frutto di un percorso laboratoriale di stimolazione creativa che ha coinvolto un gruppo di frequentanti del Centro Diurno, guidati dalla dott.ssa Giulia Donadi specializzanda in Arteterapia. Ottima è stata la risposta del pubblico e anche la partecipazione dei servizi dell’Ulss 4 e Ulss 2.

Il 4 giugno la cittadinanza è stata invitata ad incontrare l’autore Bruno Marcuzzo per la presentazione del suo nuovo libro “La Guerra di Hemingway”. L’evento si è svolto nella suggestiva scenografia della cupola geodetica in bambù, circondata dall’ampio giardino dell’Associazione. In questo contesto, i partecipanti alla serata hanno potuto anche apprezzare il nuovo orto comunitario della Casa Rossa, che coinvolge gli ospiti del progetto di vita indipendente “Abitare Possibile” assieme a nuovi amici.

Altro momento importante è stata la cena offerta a tutti i volontari dell’Associazione, quale segno di ringraziamento per il loro prezioso e indispensabile contributo.

Giugno è anche periodo di soggiorni al mare: la località scelta è Bibione, dove gli utenti, a piccoli gruppi e accompagnati dai loro operatori, si godono una settimana di assoluto relax e divertimento.

La Casa Rossa e la Cooperativa Sociale “Madonna dei Miracoli”, che opera all’interno delle Strutture, hanno partecipato anche al progetto “Yarn Bombing”, che celebra domenica 27 giugno la Giornata Internazionale della Sordocecità. Per sostenere questa iniziativa, promossa in Italia dalla “Lega del Filo d’Oro”, diversi utenti dell’Associazione, aiutati da operatori e volontari, hanno realizzato manufatti a maglia e all’uncinetto, anche con materiale riciclato, che abbelliscono diverse zone del centro di Fossalta di Piave: una street art colorata che unirà tutto il mondo con i fili della solidarietà.

Altre ancora sono le iniziative all’orizzonte. Tra queste, a luglio la Casa Rossa ospiterà, per il secondo anno, un corso estivo della scuola di musica “Clara Schumann” rivolto a giovani allievi di chitarra. Sarà un’ulteriore occasione di incontro e scambio con gli ospiti dell’Associazione.

Si riparte a settembre, covid permettendo, con la festa dei genitori.

In primo piano

Yarn Bombing 2022

Yarn Bombing 2022

Anche quest’anno l’Associazione “La Casa Rossa” contribuisce a sensibilizzare il territorio alle iniziative della “Lega del Filo d’Oro”, a favore dei bambini sordo ciechi. Con il progetto “Yarn Bombing”, diverse zone del paese ospiteranno oggetti e decori realizzati...

Emozioni in Luce

Emozioni in Luce

Ancora pochi giorni per visitare la mostra “Emozioni in luce”, frutto di un percorso laboratoriale di Stimolazione Creativa che ha coinvolto un gruppo di frequentanti del Centro Diurno, guidati dalla dott.ssa Giulia Donadi specializzanda in Arteterapia....